apri

Prenota Online

Inserire la data di arrivo

Inserire la data di partenza

La data di partenza è precedente alla data di arrivo

Dintorni

Meraviglioso il terrazzo naturale dei Giardini Botanici Alpinia [a 10 minuti di auto da Stresa], sulle colline di Stresa, si estende per 40 mila metri quadri ed offre una veduta paronamica mozzafiato del lago e della catena alpina. Più di mille le differenti specie di piante e fiori provenienti dalle zone alpine e sub alpine circostanti.

Su un'area di circa dieci ettari sorgono i meravigliosi e lussureggianti giardini di Villa Taranto [a Pallanza, a circa 10 minuti di auto da Stresa] che ospita collezioni di piante molto rare importate da ogni parte del mondo, uniche in Europa sono incorniciate ad arte in un raffinato ambiente botanico.
Dal 1952 i giardini sono aperti al pubblico e visitati non solo dagli amanti della natura ma soprattutto da gruppi di studio ed esperti botanici per la complessità e la pecularietà della selezione. La Villa, oggi adibita a sede di rappresentanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri, è chiusa al pubblico.

L'Eremo di Santa Caterina del Sasso è situato nel comune di Leggiuno.Abbarbicato sulla roccia a strapiombo in uno dei punti più profondi del Verbano, l'Eremo è un complesso monastico risalente al tredicesimo secolo.Arte e storia si integrano splendidamente in un quadro naturale dei più suggestivi, quasi una balconata che si protende verso le isole Borromee.

Considerato il più importante castello della zona del Verbano Il castello di Angera si erge su una collina sopra la piccola cittadina di Angera.Sorto in epoca medioevale, il maniero mantiene ancora l'aspetto architettonico del XIII-XIV secolo quando aveva funzioni esclusivamente difensive. Merita una visita anche la sala denominata della Giustizia nei cui locali, di vasta dimensione, è presente un importante ciclo di affreschi sui segni dello zodiaco.Nel periodo da marzo a ottobre all'interno della rocca si possono visitare anche il Museo della Bambola e il Museo Archeologico che raccoglie reperti datati dal Mesolitico all'epoca romana ritrovati nella zona di Angera.

L'isola di Orta San Giulio sorge a circa 400 m dalla riva. Gran parte della superficie è occupata dall'edificio del Seminario costruito a partire dal 1844 su ciò che restava dell'antico torrione del castello.D'obbligo una visita alla Basilica di San Giulio. L'accesso è consentito tutti i giorni: al mattino dalle 9.30 (al lunedì dalle ore 11) alle 12.15; nel pomeriggio dalle 14.00 alle 17.45 (fino alle 18.45 in periodo di ora legale).

 

Per ulteriori informazioni visitate i siti internet

www.villataranto.it
www.teatrosullacqua.it
www.stresa-mottarone.it
www.navigazionelaghi.it
www.giardinoalpinia.it
www.mottaroneski.it
www.macugnaga.it